Segnalibro

Il segnalibro è un oggetto che ho sempre amato. Mi riporta a momenti che la nostra società sta eliminando sempre di più. Le calde pagine di un libro…di cui non apprezzi semplicemente i contenuti ma la materialità del volumetto di carta che hai fra le dita in cui le parole diventano storie… emozioni…sapere.

E alla fine di una calda serata passata sul divano a leggere, il nostro amico segnalibro si fisserà nel punto esatto in cui dovremo ricominciare la lettura.

Giacche’ è un oggettino che amo molto,amo anche crearne tanti da regalare.

Mi piace inciderci una frase dedicata alla persona che riceverà il mio pensiero….cosi’ alla fine di una bella lettura potrà pensare a me e ricordarsi che le voglio bene.

Se vuoi provare anche tu ti consiglio di utilizzare una carta da acquarello almeno con il 50% di cotone . Se ne trovano di bellissime grane presso i negozi di bellearti anche online .

Ti occorre:

  • Carta da acquarello
  • Matita
  • Taglierino
  • Acquarello
  • Pennelli da Acquarello di varie misure
  • Penna a china
  • Scotch carta
  • Un nastrino di raso o di spago colorato

Il cartoncino va tagliato nelle misure 5 cm X 21 cm .

Attaccalo con dello scotch carta perché eviterà che la carta si deformi a contatto con l’ acqua trasmessa dall’acquarello.

Se decidi di farne per svariate persone ti consiglio di disporli come nella foto al fine di velocizzare il lavoro.

Per rifinire il disegno e scrivere la frase usa una penna a china quando il disegno sarà ben asciutto.

Per completare crea un buco al centro dell’estremità superiore e passaci un bel nastro.

Guarda il video di come io ne ho composto uno.

Guarda come sono belli quando li impacchetti……

Prossimamente ti proporrò un tipo da dipingere semplicissimo anche per chi è alle prime armi!!!

Continua a seguirmi!