orecchini facili fai da te

Quelli che ti propongo oggi sono degli orecchini fatti con materiali di recupero a cui mi sono ispirata dopo aver visto delle creative che plastificavano dei loro disegni per crearne orecchini o ciondoli.

La soluzione che ho pensato, però, permette a chiunque ( anche chi non ama disegnare o dipingere) di realizzare dei bijoux unici e originali.

Io ho usato dei residui di carta da parati stile country. Essendo necessari piccoli pezzi puoi sfruttare anche piccolo pezzi di campioni di carta da parati che a volte si trovano presso i coloristi che vendono materiale per imbianchini.

Ti occorre:

  • plastificatore
  • pellicola per plastificatore
  • piccoli pezzi carta da parato
  • monachelle per orecchini
  • cerchietto per bijox
  • pinzette e forbici
  • taglierino
  • ago o punteruolo
  • accendino
  • Perline (opzione)

Taglia con delle forbici la carta da parati a pezzetti . Per ogni orecchino taglia 4 pezzi uguali. Accoppia 2 rettangoli e mettili nel foglio di carta da inserire nel plastificatore.

Passali nel plastificatore e ritagliali lasciando un minimo di bordo di plastica in cui dovrai creare un piccolo foro.

Con un punteruolo o un ago da lana riscaldato con un accendino crea un foro nella zona di plastica. Fai attenzione a non bucare dove c’è la carta, se buchi la plastica dove c’è carta, la plastificazione si allenterà fino poi ad aprirsi.

Passa un cerchietto da bijoux nel forellino creato e attacca alla monachella per orecchino.

orecchini di carta

Come vedi dall’immagine se ne possono creare di tantissimi tipi…. basta dare sfogo alla propria fantasia. Scatenati: indossa e fai indossare la tua arte!!